lunedì 9 giugno 2008

Franco Tolotti nuovo portavoce provinciale del PD!



Sabato 7 giugno alle ore 9.30 mi sono recato presso l'auditorium della Camera di Commercio di Brescia ove era convocata l'assemblea provinciale del PD. All'ordine del giorno l'elezione del nuovo portavoce provinciale in sostituzione di Fabio Ferraglio.

Ho ascoltato attentamente la relazione del portavoce uscente che ha tratteggiato il difficile clima in cui è stato chiamato ad operare nei 6 mesi di suo operato. Sono solidale con lui e come ho avuto modo di dire in sede di direttivo a Rovato sicuramente non può essere ascritta alla sua conduzione del partito la sconfitta elettorale nelle elezioni comunali di Brescia. Ferraglio va comunque ringraziato per essersi messo a disposizione di tutti noi trascurando tra l'altro il suo importante ruolo in comunità montana.

All'assemblea provinciale degli eletti alle primarie di Ottobre 2007 e di Gennaio 2008 sono state presentate ufficialmente le candidature di Franco Tolotti, Alfredo Bazoli e Louise Bonzoni.

Ognuno ha tratteggiato cosa intendesse fare per il Partito Democratico bresciano nei prossimi mesi fino al congresso della primavera 2009. L'attenzione al ruolo dei giovani e delle donne nel partito sottolineata da Louise Bonzoni si è affiancata alle critiche di Alfredo Bazoli per la candidatura di Tolotti, in quanto secondo lui la personale militanza passata avrebbe emarginato alcune aree di riferimento del partito.

Alla fine l'ha spuntata Franco Tolotti con un lusinghiero 62% dei consensi. Della sua relazione riporto il passaggio conclusivo che mi pare significativo per come intenda procedere nel suo mandato. "La scommessa da vincere riguarda la nostra capacità di guardare sempre meno alle nostre provenienze e matrici (comodo alibi per chi su questo costruisce pretese rappresentanze istituzionali) e sempre più all’identità che vogliamo insieme costruire, consapevoli che il PD non è un destino ineluttabile, ma una grande opportunità da costruire e per la quale impegnarsi."

Da parte mia un apprezzamento del fatto che l'assemblea di sabato è davvero stata foriera di discussione politica vera e non costruita. La presenza delle candidature di Bazoli e Bonzoni le ho viste di buon occhio perchè hanno permesso di portare all'attenzione di tutti le sensibilità che stanno all'interno del PD bresciano.

Permettetemi di fare un grande in bocca al lupo personale a Franco Tolotti che conosco ormai da qualche anno. Nel tempo, da segretario DS prima e da coordinatore del PD poi, ho avuto la possibilità di testare la grande disponibilità che Tolotti ha sempre avuto nei confronti anche delle più sperdute sezioni di partito e amministrazioni comunali. Non se lo fece ripetere due volte venendo a Rovato a incontrare l'amministrazione comunale nei giorni successivi alla grandinata del settembre 2005 per esempio per capire che spazi ci fossero a livello di risarcimenti nazionali. O nel rispondere alla nostra richiesta di interrogazione parlamentare in merito all'infrazione europea che insisteva sul discorso Bonfadina per la mancat5a V.I.A.. Innumerevoli sono state le volte che si è recato nella nostra piccola sezione di partito per relazionare cosa stesse facendo il governo incaricato dalla maggioranza di cui faceva parte. L'ultima pochi giorni prima della caduta del governo. Un augurio a Tolotti affinchè sappia trasferire nel PD bresciano la grande passione che ha sempre messo nelle cose di cui si è occupato. A Alfredo Bazoli e Louise Bonzoni perchè continuino a riportare le esigenze della base del partito che da sempre è a stretto contatto con la gente.

2 commenti:

Louise B ha detto...

Sarà mia cura essere da pungolo affinchè lo spirito che mi ha sempre animato sia presentenell'esecutivo di cui ora faccio parte.
Mi è stato affidato il compito di costruire una fitta rete di collegamento fra tutte le varie componenti del partito a partire dal sito, costruendo delle piattaforme di partecipazione all'insegna dell'informazione, del dialogo e della trasparenza che considero il punto di partenza per finalmente costruire e radicare il Partito sul territorio.
Collaborando a diversi livelli e da diversi anni con la responsabile nazionale del sito del partito dal quale provengo, la Margherita, credo di avere la competenza necessaria per portare a termine egregiamente il compito affidatomi.
Sarò aiutata in questo da una buona squadra perchè sono convinta che solo la sintesi di diverse energie sia la via migliore per ottenere un buon risultato per tutti.
Un in bocca al lupo per tutti.
Louise Bonzoni

Angelo Bergomi ha detto...

Ringrazio Louise Bonzoni per l'intervento su questo mio piccolo blog che non credevo fosse tanto frequentato. Colgo l'occasione per formulare a lei e a tutto il direttivo provinciale il più grande in bocca al lupo per il lavoro che li aspetta e che ci aspetta nei prossimi mesi.